Selezione Rifiuti

Selezione Rifiuti

L’attività di selezione rifiuti da raccolta differenziata, viene effettuata in una struttura idonea, costituita da un capannone in C.A., adibito a tale scopo, è situato in Via Elpidiense Km 4+100 -Porto Sant’Elpidio. L’impianto è autorizzato all’attività di messa in riserva (R13), recupero (R3 –R4-R5) e smaltimento (D15) dei rifiuti speciali non pericolosi, con le seguenti caratteristiche:

– capacità annua di trattamento pari a tonnellate 22.602;
– capacità massima giornaliera trattabile (su n. 255 giorni lavorativi) pari a tonnellate 89;
– la quantità complessiva massima, istantanea, stoccabile di rifiuti messi in riserva (R13), prima delle operazioni di trattamento autorizzate (R3, R4 e R5) presso il medesimo impianto, è pari a metri cubi 876 corrispondenti a circa ton. 600;

I rifiuti ammissibili son quelli urbani e speciali non pericoli, riportati nella tabella successiva:

selezione1

I rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata subiscono una ulteriore selezione per poi essere avviati successivamente all’industria per il riciclaggio, a seconda della loro tipologia. In particolare si seleziona: carta e cartone – plastica – metalli ferrosi e non ferrosi – vetro

Una parte del materiale, è destinato alla selezionare, per il recupero della carta e cartone; viene scaricato in un vascone posto all’esterno della struttura e da qui con un nastro trasportatore, convogliato nella piattaforma di selezionamento, dove operatori, manualmente, eliminano i rifiuti che non rientrano in tale tipologia. Un’altra parte del materiale, viene scaricata direttamente all’interno del capannone, al fine di subire una selezione manuale tendente a dividere la carta dal cartone ed eliminare l’eventuale presenza di altri rifiuti ( materie plastiche, ecc.. ) che verranno successivamente smaltiti in discarica. I rifiuti, sempre provenienti dalla raccolta differenziata, che contengono gli altri materiali riciclabili ( materie plastiche, metalli ferrosi e non ferrosi e vetro) vengono scaricati su una vasca e da qui con un nastro trasportatore, convogliati su una piattaforma di selezione semiautomatica ( la piattaforma è attrezzata per effettuare automaticamente la separazione dei materiali metallici dalle materie plastiche e dal vetro). Gli operatori, manualmente, eliminano i rifiuti non appartenenti a queste tipologie destinati alla discarica. Una volta costituite le balle di materiale, un operatore per mezzo di un muletto effettua la loro disposizione all’esterno del piazzale.

selezione2

Si evidenzia che a fronte di 8.878.730 Kg. in ingresso, sono stati smaltiti in discarica sovvalli, per un quantitativo di 222.680 Kg, pari al 2,51 %